(In bollo)

 

Al Ministero delle comunicazioni

- Direzione generale per le concessioni e le autorizzazioni

- Viale America, 201 - 00144 ROMA

 

Il sottoscritto ............................................................................

luogo e data di nascita ......................................................................

residenza e domicilio ........................................................................

cittadinanza .....................................................................................

società/ditta ....................................................................................

sede ................................................................................................

codice fiscale e partita IVA ..............................................................

nazionalità .......................................................................................

dati del rappresentante legale ...........................................................

cognome e nome .............. ...............................................................

luogo e data di nascita .....................................................................

residenza e domicilio .......................................................................

codice fiscale ........................................: ..........................................

ai fini del conseguimento dell'autorizzazione generale dì cui all'art. 6 i del decreto legislativo n. 261 del 1999 ed all'art. 3 dei decreto del Ministro delle comunicazioni 4.2.2000, n.75

 

Dichiara

 

di essere in possesso dei requisiti prescritti e di voler espletare la seguente attività: ..............................................................................

 

fino al 31 dicembre ....................................... (massimo 6 anni); fornisce i seguenti dati e notizie in ordine:

 

1) al capitale sociale;

2) alla composizione dell'azionariato ed al possesso delle quote sociali;

3) al numero e tipo di licenze e di autorizzazioni eventualmente conseguite in altri Paesi dello SEE;

4) alla localizzazione delle sedi operative, comprese quelle dei mandatari;

5) alle condizioni economiche ed operative dell'offerta del servizio nonché ai parametri di qualità del servizio stesso.

 

Allega:

 

a) certificato di nazionalità della società o della ditta;

b) documentazione o dichiarazione sostitutiva attestante che gli amministratori della società richiedente non sono stati condannati a pena detentiva per delitto non colposo superiore ai sei mesi e non sono sottoposti a misure di sicurezza e di prevenzione;

c) certificato di iscrizione alla Carriera di commercio, industria, artigianato ed agricoltura o ad organismo equivalente;

d) dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà da parte dei soggetti per i quali va acquisita la documentazione antimafia ai sensi del decreto legislativo 8 agosto 1994, n. 490, secondo il modulo riportato nell'allegato 3;

e) dichiarazione sostitutiva del legale rappresentante concernente il rispetto degli obblighi contributivi e previdenziali e del contratto collettivo di lavoro per il personale impiegato;

f) attestati dell'avvenuto versamento del contributo a titolo di rimborso delle spese riguardanti l'istruttoria e del contributo per verifiche e controlli relativo al primo anno dal quale decorre l'autorizzazione generale.

 

Si impegna:

 

1) a comunicare tempestivamente ogni modifica al contenuto della presente domanda;

2) a rispettare le norme in materia di sicurezza, di protezione ambientale e di salute pubblica;

3) ad osservare, in ogni caso, le disposizioni previste dal decreto legislativo n. 261 dei 1999 e dal decreto del Ministro delle comunicazioni

4) a versare il contributo annuo per l'attività di vigilanza e controllo.

 

NOTIZIE FACOLTATIVE

 

Chiede che la corrispondenza sia recapitata presso il seguente indirizzo (se diverso rispetto a quello della sede legale):

.........................................................................................................

segnala il seguente nominativo dell'incaricato da contattare per eventuali informazioni o comunicazioni:

.........................................................................................................

 

Data ....................................

 

Timbro del richiedente ............................................

 

 

 

--------------------------------------------------------------------------------

 

ALLEGATO 2

(articolo 3, comma 1)

 

(In bollo)

 

Al Ministero delle comunicazioni

- Direzione generale per le concessioni e le autorizzazioni

- Viale America, 201 - 00144 ROMA

 

D I C H I A R A Z 1 0 N E

 

Il sottoscritto ............................................................................

luogo e data di nascita .....................................................................

residenza e domicilio .......................................................................

cittadinanza .....................................................................................

società/ditta ....................................................................................

sede .................................................................................................

codice fiscale e partita IVA ..............................................................

nazionalità ......................................................................................

dati del rappresentante legale ...........................................................

cognome e nome ..............................................................................

luogo e data di nascita ...................................................................

residenza e domicilio .......................................................................

codice fiscale ...................................................................................

ai fini del conseguimento dell'autorizzazione generale ad effetto immediato di cui all'art. 3, comma 1, del decreto dei Ministro delle comunicazioni ...............................................................................

 

Dichiara

 

di essere in possesso dei requisiti prescritti e di voler espletare il servizio di esercizio di casellario privato fino al 31 dicembre (massimo 6 anni); fornisce i seguenti dati e notizie in ordine:

 

1) al numero e tipo di licenze e di autorizzazioni eventualmente conseguite in altri Paesi dello SEE;

2) alla localizzazione delle sedi operative, comprese quelle dei mandatari;

3) alle condizioni economiche ed operative dell'offerta del servizio nonché ai parametri di qualità del servizio stesso.

 

Allega:

 

a) certificato di nazionalità della società o della ditta;

b) documentazione o dichiarazione sostitutiva attestante che gli amministratori della società richiedente non sono stati condannati a pena detentiva per delitto non colposo superiore ai sei mesi e non sono sottoposti a misure di sicurezza e di prevenzione;

e) certificato di iscrizione alla Camera di commercio, industria, artigianato ed agricoltura o ad organismo equivalente;

d) dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà da parte dei soggetti per i quali va acquisita la documentazione antimafia ai sensi del decreto legislativo 8 agosto 1994, n. 490, secondo il modulo riportato nell'allegato 3;

e) dichiarazione sostitutiva del legale rappresentante concernente il rispetto degli obblighi contributivi e previdenziali e del contratto collettivo di lavoro per il personale impiegato;

f) attestati dell'avvenuto versamento del contributo a titolo di rimborso delle spese riguardanti l'istruttoria o del contributo per verifiche e controlli relativo al primo anno dal quale decorre l'autorizzazione generale.

 

Si impegna:

 

1) a comunicare tempestivamente ogni modifica al contenuto della presente domanda;

2) a rispettare le norme in materia di sicurezza, di protezione ambientale e di salute pubblica;

3) ad osservare, in ogni caso, le disposizioni previste dal decreto legislativo n. 261 del 1999 e dal decreto del Ministro delle Comunicazioni 4.2.2000, n.75;

4) a versare il contributo annuo per l'attività di vigilanza e controllo.

 

NOTIZIE FACOLTATIVE

 

chiede che la corrispondenza sia recapitata presso il seguente indirizzo (se diverso rispetto a quello della sede legale): ....................;

 

segnala il seguente nominativo dell'incaricato da contattare per eventuali informazioni o comunicazioni: ....................................

 

 

Data ................... ...........

 

 

Timbro del richiedente .........................................

 

 

--------------------------------------------------------------------------------

 

ALLEGATO 3

(allegati 1 e 2)

 

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ

AI SENSI DELL'ART. 4 DELLA LEGGE 4 GENNAIO 1968, N. 15

 

Il sottoscritto ............................................................................

 

nato a ............ ....................................

 

residente in ..... .......................... via ...................................... ...n.......

 

nella qualità di .............. .......................................

 

Dichiara:

 

in riferimento all'art. 5, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 3 giugno 1998, n. 252, che nei propri confronti non assistono le cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all'art.10 della legge 31 maggio 1965, n. 575;

 

ai fini del decreto legislativo 8 agosto 1994, n. 490, che i propri familiari, anche di fatto conviventi nel territorio dello Stato, sono:

 

cognome e nome

........................

.......................

........................

........................

grado di parentela

*..........................

*..........................

*..........................

*..........................

nato a

.........................

.........................

.........................

.........................

il

..........................

..........................

..........................

..........................

 

 

 

 

* coniuge, figlio/a, fratello/sorella, genitore, familiare di fatto convivente

 

ovvero: che non ha familiari anche di fatto conviventi nel territorio dello Stato.

 

Data ...............................

 

Timbro del richiedente ............................................